Pubblicato il Lascia un commento

La delicatezza del cotone per il tuo intimo

Ci sono una varietà infinita di materiali oggi, naturali, artificiali, misti. Ma qual è la soluzione migliore per la nostra biancheria intima e quella della nostra famiglia?

Il mio consiglio è ovviamente di prediligere i tessuti in cotone.

Perché?

Il motivo è semplicissimo: il cotone è fresco e delicato sulla pelle.

La scelta della biancheria di cotone è ideale per preservare la salute delle parti intime. Non intrappolando l’umidità come i tessuti sintetici tipo il nylon o la lycra, consente alla pelle di respirare aiutando a mantenere il naturale equilibrio del pH cutaneo. In questo modo si prevengono irritazioni, infezioni e reazioni allergiche, il che lo rende ideale per grandi e piccini. Inoltre l’intimo bianco, realizzato a partire da filati che non sono stati trattati con tinture che possono generare allergie, è una sicurezza in più per la pelle ed è altamente consigliato nel caso in cui si abbia a che fare con dermatiti, infezioni ed allergie cutanee. Per esempio lo slip o mutandina bianca, possibilmente 100% cotone, è assolutamente raccomandato alle donne che soffrono di cistiti.

Buone notizie donne: sono sempre di più i brand di lingerie che propongono intimo in cotone confortevole ma raffinato e sensuale al tempo stesso. 

Insomma possiamo dimenticare quei fastidiosi tessuti sintetici: la moda del momento è sfoggiare della lingerie 100% in cotone.

Consigli per il mantenimento del bianco

Se abbiamo delle zone ingiallite o macchiate, possiamo utilizzare un preparato di bicarbonato, detersivo per i piatti incolore e scaglie di sapone di Marsiglia da sfregare sull’area interessata prima di mettere in lavatrice.

L’aceto bianco è un ottimo espediente per rinforzare o ravvivare il bianco, da utilizzare sia nel cestello dell’ammorbidente che per un pre-lavaggio dei capi, lasciandolo quindi agire in una bacinella con acqua e sale tutta la notte se necessario.

Altra possibilità è il succo di limone, soprattutto per la lana, da aggiungere all’acqua calda in cui metteremo in ammollo la nostra biancheria per mezz’oretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *